COMUNION N. 3: Maggio 2021
 
 

COMUNION Nº3
CURIA GENERALIZIA, OSST.
ROMA
MAGGIO 2021

INDEX

NOTIZIE BREVI

Le Suore Trinitarie di Roma in festa!

Thrissur, Kerala (India): Professione Semplice.

Tulsibari, Assam (India): Inaugurazione della “Dematha English Medium School”.

Monache Trinitarie di Andujar.

Associazione “Gli Amici dei Trinitari” – Fontainebleau.

“Carisma Trinitario e Monsignor Di Donna”. Intervista al Ministro Generale, Fr. Luigi Buccarello.

“Conferenza Internazionale Trinitaria”: Il carisma trinitario di fronte alla post-pandemia e alla realtà vocazionale.

Roma: Anno di Preparazione alla Professione Solenne.

SIT: Il genocidio dei cristiani in Nigeria è sempre più violento.

IN MEMORIAM

Padre Isidoro Murciego Murciego: Ricordo di P. Fr. José Hernández Sánchez.

COMPLEANNI, CUMPLEAÑOS, ANNIVERSAIRES, BIRTHDAYS

NOTIZIE BREVI

Le Suore Trinitarie di Roma in festa!

Nella Solennità dell’Annunciazione del Signore, 25 marzo 2021, nella Casa Generalizia delle Suore Trinitarie di Roma, tutta la comunità ha gioito per la Vestizione di Jennifer, giunta dall’Arabia Saudita ad ottobre 2020, data nella quale ha iniziato il suo cammino di vita religiosa trinitaria come postulante. La Santa Messa è stata celebrata dal Vicario Generale dell’Ordine, Padre Aldo Berardi, nella Cappella della Casa Madre.
Al termine della Celebrazione Eucaristica, Jennifer è stata festeggiata con un momento di agape fraterna, dove si sono susseguiti canti e danze da parte delle consorelle Malgasce.
Rendiamo lode, gloria e onore alla SS.ma Trinità per questo momento di gioia vissuto con semplicità nella Comunità delle Suore Trinitarie di Roma.

Thrissur, Kerala, India: Professione Semplice

Il 10 aprile 2021 Fr. Jibin Palakkuzha O.SS.T., ha fatto la sua prima professione in occasione durante la Santa Messa in rito siro malabarese nella casa della Trinità di Thrissur, nel Kerala in India. Fr. Jibin proviene dalla diocesi di Manathavady a Kannur. La messa è stata celebrata da P. Jins Valiyakulathil, O.SS.T., il Ministro della Santissima Trinità Ashram, a Thrissur e i voti sono
stati ricevuti dal Rev. Joseph Muthuplackal, O.SS.T.,il Ministro Vice Provinciale. C'erano diversi Padri Trinitari, Suore, membri del terzo ordine e i familiari di Fr. Jibin. Ci congratuliamo con Fr. Jibin Palakkuzha, O.SS.T. e gli auguriamo tutto il meglio nel suo programma di formazione.

Tulsibari, Assam (India): Inaugurazione della “Dematha English Medium School”.

Il 12 aprile 2021 è stato un altro momento storico per i Trinitari in India, infatti questo giorno ha segnato l'inaugurazione e la benedizione della Dematha English Medium School, Tulsibari nello Stato di Assam. Il nuovo edificio della scuola è stato benedetto da Mons. John Moolachira, Arcivescovo di Guwahati, e inaugurato dal Rev. Joseph Muthuplackal, O.SS.T., Ministro Vice Provinciale, alla presenza di diversi frati trinitari, diversi sacerdoti e religiosi delle vicine stazioni missionarie,
genitori, studenti e benemeriti della Dematha English Medium School. Riconosciamo con gratitudine tutti i nostri benefattori e collaboratori in questa occasione speciale. La scuola ha anche celebrato la sua giornata annuale con eventi culturali subito dopo l'inaugurazione e la benedizione della scuola.

Monache Trinitarie di Andujar

Gli alunni del Collegio Vergine del Capo dei Trinitari di Andújar, nell'ultima settimana di marzo hanno condotto una campagna di raccolta di alimenti non deperibili per collaborare al progetto della mensa «Ave Maria», delle Suore Trinitarie della città, attraverso il quale danno il cibo quotidiano ad una ventina di persone e famiglie bisognose. Il direttore del centro, D. José Fontalba e le professoresse Toñi Toral e Anastasia Calvo hanno accompagnatoil numeroso gruppo che,ha gioiosamente voluto consegnare personalmente il cibo alla comunità trinitaria: borse e zaini pieni di speranza per i bisognosi. Da diversi anni si ripetono questi gesti di aiuto da parte della comunità educativa che hanno condiviso anche nella chiesa conventuale.

Associazione “Gli Amici dei Trinitari” - Fontainebleau

Dall’Associazione “Gli amici dei Trinitari” ci informano che le notevoli opere di cui la chiesa parrocchiale di Saint-Louis di Fontainebleau ha beneficiato sono ora completate e, nella Domenica delle Palme di quest’anno, si è potuto ammirarne il successo impressionante! Nel corridoio centrale, ai piedi dei gradini dell'altare, vi è la lastra dove sono incisi i nomi dei cinque Trinitari che sono sepolti nel coro tra cui Padre Dan, primo storico di Fontainebleau, così come, nella navata nord, la statua policroma di San Giovanni di Matha, fondatore dell'Ordine, scolpita da Thierry Gillaizeau nel 2011.Ricordiamo anche che il tabernacolo di FrançoisGirardon (1680),in marmo bianco e bronzo dorato, è stato rimosso dalla Cappella della

Santissima Trinità del Castello per essere installato nella nuova chiesa. Dove si celebrano i due fondatori dell'Ordine Trinitario, San Giovanni di Matha e San Felice di Valois, mentre la porta centrale del tabernacolo è dedicata ad una rappresentazione delle tre persone della Santissima Trinità.

“Carisma Trinitario e Monsignor Di Donna”. Intervista al Ministro Generale, Fr. Luigi Buccarello.

In occasione dell’anno “Didonniano” organizzato in collaborazione con la Diocesi di Andria, anno in preparazione al 70° anniversario del pio transito del venerabile Mons. Giuseppe di Donna, religioso trinitario, missionario e vescovo di Andrea (dal 5 maggio 1940 al 2 gennaio 1952), il Ministro Generale Fr. Luigi Buccarello in un’intervista rilasciata, ha sottolineato che i padri trinitari sono particolarmente grati a Mons. Giuseppe Di Donna, egli è una conferma e uno stimolo a vivere in profondità sul suo esempio, il carisma di S. Giovanni de Matha, che li porta a stare a fianco ai poveri e a coloro che soffrono a motivo della fede. Una bella figura di santità per l‘Ordine e per la diocesi di Andria.

Fra Giuseppe Della Vergine è diventato trinitario grazie alla conoscenza di un padre che aveva svolto una missione nel suo paese natale, e fu molto colpito dalla presenza e soprattutto dalla missionarietà di questo predicatore tanto che volle entrare nell’Ordine. Fr. Luigi Buccarello ha ricordato che la missionarietà è stata poi la caratteristica che ha accompagnato Fr. Giuseppe per tutta la vita sia da trinitario sia come Vescovo di Andria.Egli sente forte questa vocazione e nel 1926 due anni dopo essere diventato sacerdote, andò in Madagascar e vi rimase per 13 anni.

Monsignor Di Donna in Madagascar accolse i poveri, assistette gli appestati e i lebbrosi, si occupò della formazione di catechisti, della costituzione di nuove cristianità nelle zone più difficili e costruì nuove chiese.
Ha speso la vita per i bisogni di questo popolo, tra i più poveri del mondo. Era un evangelizzatore, ma si sentiva lui stesso evangelizzato da quelle popolazioni di cui ammirava la grande fede.
Fr. Luigi Buccarello ha voluto ricordare che bisognerebbe riscoprire questo spirito missionario sull’esempio di Mons. Di Donna, avendo il coraggio di annunciare Cristo in ogni luogo anche in questi tempi difficili. Al riguardo ha invitato a pregare per i cristiani perseguitati nel mondo a causa della fede, ricordando come otto secoli fa l’Ordine Trinitario era nato come attenzione di Dio verso coloro che soffrono per la fede, fenomeno purtroppo tristemente attuale e sconvolgente.
Sul seguente link potrete seguire l’intera intervista in lingua italiana:

https://www.youtube.com/watch?v=azRPeZs0Tq8

“Conferenza Internazionale Trinitaria”: Il carisma trinitario di fronte alla post-pandemia e alla realtà vocazionale

Il Vicariato Domenico Iturrate, nell'ambito del suo processo di formazione e del dialogo del carisma trinitario con le realtà che il mondo presenta, ha realizzato, attraverso il suo Segretariato della Formazione, la prima “Conferenza Trinitaria Internazionale”, tenutasi il sabato 10 aprile 2021 in videoconferenza. I partecipanti hanno potuto riflettere e condividere intorno alla necessità di una realtà vocazionale nella situazione di pandemia e post-pandemia. Questa Conferenza s’inserisce bene nel contesto di questo sessennio dopo l'ultimo Capitolo Generale dell'Ordine, che si era focalizzato sulla Pastorale Giovanile e Vocazionale.

Roma: Anno di Preparazione alla Professione Solenne

Il 16 aprile 2021, in occasione della memoria liturgica di San Benedetto Giuseppe Labré, membro del laicato trinitario, i nostri studenti dell’APPS, guidati da Padre Pedro Aliaga Asensio, si sono recati alla sua tomba, a Santa Maria ai Monti (Roma). San Benedetto Giuseppe Labre, patrono dei celibi, dei mendicanti, dei pellegrini, dei senzatetto e degli itineranti, vide la luce nel Nord ad Amettes (Francia) nel 1748. Tentò il sacerdozio e la vita in diversi monasteri, ma respinto da tutte le parti, scelse una vita di mendicante e di pellegrino. Estremamente povero, il più delle volte, ridistribuiva il poco che guadagnava con l'accattonaggio verso più bisognosi di lui.Proprio per questo che si era riunito al Terzo Ordine Trinitario per la redenzione degli schiavi. Avrebbe percorso diversi paesi, prima di morire in «odore di santità» il 16 aprile 1783 a Roma presso un macellaio che lo aveva trovato svenuto, all'età di 35 anni. Già considerato santo dal popolo, fu beatificato il 20 maggio 1860 da papa Pio IX e si dovette attendere quasi un secolo dopo la sua morte per essere canonizzato da papa Leone XIII, l'8 dicembre 1881.
Proprio per questo che si era riunito al Terzo Ordine Trinitario per la redenzione degli schiavi. Avrebbe percorso diversi paesi, prima di morire in «odore di santità» il 16 aprile 1783 a Roma presso un macellaio che lo aveva trovato svenuto, all'età di 35 anni. Già considerato santo dal popolo, fu beatificato il 20 maggio 1860 da papa Pio IX e si dovette attendere quasi un secolo dopo la sua morte per essere canonizzato da papa Leone XIII, l'8 dicembre 1881.

SIT: Il genocidio dei cristiani in Nigeria è sempre più violento

Recentemente il vescovo di Gboko, Mons. William Avenya, ha dichiarato che il mondo non deve ignorare il "genocidio" dei cristiani nel paese nigeriano. "Il massacro di massa dei cristiani nella fascia centrale della Nigeria, secondo tutti gli standard, soddisfa i criteri per essere
definito un genocidio calcolato secondo la Convenzione sul genocidio", ha concluso. Il problema principale è che il terrorismo si è concentrato sul rendere la vita impossibile ai cristiani che vivono nella zona. I militanti Fulani, per lo più musulmani, e gruppi terroristici come lo Stato islamico provincia dell'Africa occidentale (Iswap), ex Boko Haram, e il nuovo gruppo Boko Haram che si è separato da Iswap attaccano violentemente la comunità cristiana africana.Il copresidente della commissione per i diritti umani del Congresso nigeriano, Chris Smith, ha aggiunto: "I principali conflitti nella regione della Cintura di Mezzo sono commessi da estremisti Fulani, che sembrano in gran parte guidati dallo sciovinismo etnico-religioso, per lo più contro agricoltori cristiani".
Allo stesso modo, alcuni vescovi hanno sottolineato la natura etno-religiosa degli attacchi, affermando che i militanti fulani, per la maggior parte musulmani, puntano specificamente verso villaggi e chiese cristiane. La continua e sempre più violenta persecuzione sta costringendo molti cristiani a vivere nel terrore e non poter condurre la loro vita in modo normale. Attualmente, la comunità cristiana africana vive nella paura e nell'insicurezza senza sapere se in qualsiasi momento subirà un'aggressione o sarà rapita. Per questo è importante non ignorare ciò che sta accadendo in paesi che violano i diritti umani dei cristiani e in cui né il governo né le autorità di sicurezza vegliano sul benessere di queste comunità.

IN MEMORIAM

Padre Isidoro Murciego Murciego: Ricordo di P. Fr. José Hernández Sánchez

Il nostro caro fratello, P. Fr. José Hermández Sánchez, è tornato alla Casa del Padre nella notte tra giovedì e venerdì Santo, 2 aprile 2021. Lo ha fatto nel modo che gli sarebbe piaciuto, senza fare rumore, senza disturbare nessuno, nel modo più discreto possibile. Era il suo stile. È nato a Aldeadávila de la Ribera (Salamanca), il 17 gennaio 1942. Era entrato ad Algorta a 10 anni, e tutta la sua vita è stata segnata dall'impronta trinitaria, seguendo da vicino le orme dei nostri Santi Padri Giovanni di Matha, Felice di Valois e Giovanni Battista della Concezione. Ha fatto la sua Professione Solenne a San Carlino, il 06/10/1963, ed anche a Roma ha ricevuto l'Ordinazione Sacerdotale, il 05/03/1966.Ha conseguito la Licenza in Teologia e in Filosofia e Lettere (1970).
È stato missionario in Madagascar dal 1970 al 1988. Nel 1991 è stato eletto Ministro Provinciale della Provincia dello Spirito Santo. Al Capitolo Generale di Baltimora è stato eletto Ministro Generale dell'Ordine nel 1995 e in tale veste è rimasto fino al Capitolo Generale di Moramanga 2007. Gli toccò vivere molti momenti fecondi per l'Ordine e la Famiglia Trinitaria.
Voleva vedere l'Ordine diffuso nel mondo: era il suo grande sogno.Ha curato la comunicazione all'interno dell'Ordine e con tutta la Famiglia Trinitaria. A suo tempo nacque COMUNIONE (2000), e dal 2002 veniva pubblicato l'Annuario della Famiglia Trinitaria Trinitas et Libertas. Il nostro caro fratello P. Fr. José Hernández, finito il suo generalato è tornato nella Provincia Missionaria del Madagascar, vi è stato dal 2007 al 2012. Da lì è passato a rafforzare la nuova fondazione di Changwon-Corea (2012-2013), poi ha avuto altri incarichi fino ad arrivare alla Comunità di Alcazar di San Juan nel 2020. Tutta una vita di dedizione generosa e solidale in stile San Giovanni di Matha. Che la Santissima Trinità lo goda nel suo seno di infinito Amore. La sua testimonianza ci incoraggia ed entusiasma ad essere fedeli al nostro Carisma. Gloria Tibi Trinitas et Captivis Libertas!!! R.I.P.

Fr. Lucien Lajoie

Fr. Lucien Lajoie, della Provincia Sacro Cuore di Gesù (Canada-Francia) è deceduto il 17 marzo 2021. Fr. Lucien era nato a Hébertville il 25 novembre 1927, era entrato nel noviziato di San Bruno il 07 settembre 1950, ha emesso la professione semplice a S. Bruno l'8 settembre 1951, l'8 settembre 1954 la professione solenne a Montreal e il 29 giugno 1956 è stato ordinato sacerdote a Montreal. Che la SS.Trinità lo accolga nella gioia del Paradiso. R.I.P.

Fr. Armand Gagné

Fr. Armand Gagné, della Provincia Sacro Cuore di Gesù (Canada-Francia). il 17 marzo 2021, è deceduto. Fr. Armand Gagné era nato a Bagotville il 28 agosto 1931; è entrato nel noviziato di San Bruno il 07 settembre 1955; ha emesso la professione semplice il 05 agosto 1956; l'08 settembre 1959 la professione solenne a Montreal e il 20 settembre 1959 è stato ordinato sacerdote a Montreal. Che Dio gli conceda il riposo eterno.
R.I.P.

Fr. Nicolas Vandenbossche

Fr. Nicolas VandenbosscheDella Provincia Sacro Cuore di Gesù (Canada-Francia), è ritornato dal Padre, a solo 55 anni, il 25 marzo. Era nato il 17/05/1966 a Compiègne (Francia). È entrato il 03/10/1988 nel niviziato di Cerfroid. Ha emesso la prima professione il 24/09/1989 a Chézy-sur-Orxois; la professione solenne il 20/05/1993 a Chézy-sur-Orxois; ed è stato ordinato sacerdote il 29/05/1994 a Noyon. Ci sentiamo in comunione di preghiere con i nostri fratelli della Provincia del Sacro Cuore di Gesù che stanno attraversando momenti difficili. Che la Santissima Trinità fonte di misericordia infinita accolga Fr. Nicolas nella gioia del Paradiso. R.I.P.

Fr. Conrado Pérez Silva

Fr. Conrado Pérez Silva, della delegazione del Messico (Provincia San Giovanni di Matha), è deceduto lo scorso 9 aprile. Fr. Conrado fu ministro della Casa di Santa Croce-Acatlan, maestro dei novizi e degli studenti, poi delegato provinciale per oltre 20 anni. Che Dio gli conceda il riposo eterno. R.I.P.

Vi chiediamo di applicare i suffragi stabiliti per le loro anime.

COMPLEANNI, CUMPLEAÑOS, ANNIVERSAIRES, BIRTHDAYS

MAGGIO– MAYO – MAI - MAY

1 Fr. José María Arbizu Pérez (Prov. Spirito Santo)
2
3
4
5 Fr. Javier Elorriaga Echearte (Prov. Spirito Santo)Fr. Arson Jean Elie Rafetra (Prov. Nostra Signora del Buon Rimedio)
6
7 Traslazione delle Reliquie del N.S.P. Giovanni de Matha, Fr. Juan María Iturrate Artaraz (Prov. Spirito Santo)Fr. Ramón Garay Chinchurreta (Prov. Spirito Santo)
Fr. David Olivier Rafidiarisoa (Prov. Nostra Signora del Buon Rimedio)Fr. Laurent Randrianarimanana (Prov. Nostra Signora del Buon Rimedio)
Fr. Flavien Mamonjisoa (Prov. Nostra Signora del Buon Rimedio)Fr. Ainanirina Noelison Razafimandimby (Prov. Nostra Signora del Buon Rimedio)
Fr. Doyal Saji Kallikattu (Vice Prov. S. Michele dei Santi)
8 Fr. Eric Lova Randriarimalala (Prov. Nostra Signora del Buon Rimedio)
9 Fr. Samuel Rabemananjara (Prov. Nostra Signora del Buon Rimedio)Fr. Augustine Varghese Vadakathalakal (Vice Prov. S. Michele dei Santi)
10 Fr. Juan Martínez López (Vic. S. Simon de Rojas)
11 Beato Domenico Iturrate
Fr. Marc Villa (Prov. Sacro Cuore di Gesù)
Fr. Jean Claude Rasolonjatovo (Prov. Nostra Signora del Buon Rimedio)
Fr. Ronald Specht (Prov. Cuore Immacolato di Maria)
12 Fr. Angelo Buccarello (Prov. San Giovanni de Matha)Fr. Jojo George Padinjare Pariyathu Parambil (Vice Prov. S. Michele dei Santi)
13 Ascensione, Fr. Clément Dieu Donné Andriamanantena (Prov. Nostra Signora del Buon Rimedio)
14 Fr. Kenneth Borgesen (Prov. Cuore Immacolato di Maria),Fr. Pedro José Huerta Nuño (Prov. Spirito Santo)
15 Fr. Piotr Graduszkewski (Prov. San Giovanni de Matha),Fr. Saneesh Paul Perinchery (Vice Prov. S. Michele dei Santi)
Fr. Harijaona Ravelomanantsoa (Prov. Nostra Signora del Buon Rimedio)
16 Fr. José Rueda Jiménez (Prov. Spirito Santo),Fr. Duy Phong Giuseppe Vu (Prov. San Giovanni de Matha)
17 Fr. Manuel Sendín García (Prov. Spirito Santo)
Fr. Luis Fernando Torres Agudelo (Vic. Beato Domenico Iturrate)
18
19 Fr. José Luis Obispo Ballesteros (Prov. Spirito Santo),Fr. François Jacques Rakotoarisoa (Prov. Nostra Signora del Buon Rimedio)
Fr. Olivier Rakotoarison (Prov. Nostra Signora del Buon Rimedio)
20 Fr. Francis Augustine Kulathingal (Vice Prov. S. Michele dei Santi),Fr. Sibi Rocky Puthussery (Vice Prov. S. Michele dei Santi)
Fr. Jean Bernard Rafidisoa (Prov. Nostra Signora del Buon Rimedio),Fr. Mamy Jean Frédéric Rahandriniaina (Prov. Nostra Signora del Buon Rimedio)
21
22 Fr. José Milton Villalba Montiel (Vic. S. Simon de Rojas),Fr. Jean Emile Fanomezantsoa Randriamihaja (Prov. Nostra Signora del Buon Rimedio)
23 Pentecoste, Fr. Elisé Razafimahatratra (Prov. Nostra Signora del Buon Rimedio)Fr. Lucio Luis Flores (Vic. S. Simone de Rojas)Fr. Joshy Abraham Mappilaparambil (Vice Prov. S. Michele dei Santi)
24 Fr. Binoj Mathew Puthenpurackal (Vice Prov. S. Michele dei Santi)
Fr. Nicolas Ramahatandrema (Prov. Nostra Signora del Buon Rimedio)
25 Fr. Serge Baudelaire Nkodia (Vic. S. Agnese)
Fr. Done Prakash (Vice Prov. S. Michele dei Santi)
Fr. Paul Marcel Randrianarison (Prov. Nostra Signora del Buon Rimedio)
26
27 Fr. Juan Pujana Ascorbebeitia (Prov. Spirito Santo)
Fr. Walter Aind (Vice Prov. S. Michele dei Santi)
28
29
30 Santissima Trinità
31
Fr. Servais Ladyslas Miyoukouti Madiki (Vic. S. Agnese)


A tutti e a ciascuno in particolare
giunga il cordiale augurio dell’Ordine.