COMUNION N. 7: dicembre 2018
 
 

COMUNIÓN Nº7
CURIA GENERALIZIA, OSST.
ROMA
DICEMBRE 2018

INDEX

Notizie brevi

5-14 settembre, Moramanga (Madagascar) : Incontro storico tra la Delegazione dell’Africa centrale e la Provincia di Nostra Signora del Buon Rimedio

6 ottobre, Granada (Spagna) : Professione perpetua di Suor Conchi Villanueva Croce delle Suore trinitarie di Madrid

19-22 ottobre, Roma (Italia) : I presidi delle scuole delle Suore Trinitarie di Valencia sulle tracce di San Giovanni de Matha

19-22 ottobre, Roma (Italia) : Assemblea annuale dell’Ordine secolare trinitario d’Italia

27 ottobre e 4 novembre, Salamanca (Spagna) : Cinquantenario della parrocchia San Giovanni de Matha

6-16 novembre, Aguas Buenas (Porto Rico) : Capitolo del Vicariato provinciale Beato Domenico Iturrate

13 novembre, Brasile : Passaggio di giurisdizione

17-18 novembre, Roma (Italia) : Incontro delle Famiglie Carismatiche

21-23 novembre, Granada (Spagna) : Congresso internazionale Trinitario

5-7 dicembre, Bangalore (India) : Consiglio Generale allargato dell’Ordine

10 dicembre, Aranattukara (India): Professione semplice di 4 frati della Vice Provincia San Michele dei Santi e di una suora trinitaria di Madrid

13 dicembre, Roma (Italia) : La Curia generalizia dell’Ordine trasloca

Nuove pubblicazioni

Il Consiglio Generale dell’Ordine si riorganizza

Agenda

In memoriam
- Suor Jean-Dominique Ferreyrolles
- Frate Philip Aloysius Cordisco

NOUVELLES BREVES

5-14 settembre, Moramanga (Madagascar): Incontro storico tra la Delegazione dell’Africa centrale e la Provincia della Nostra Signora del Buon Rimedio

Nell’ottica di arricchire le relazioni di cooperazione tra l’Africa e il Madagascar, il Ministro Provinciale Luigi Buccarello aveva incoraggiato e accettato l’invito della Provincia di Nostra Signora del Buon Rimedio, fatto da Fr. Alban (Delegato Provinciale), dopo la celebrazione del Capitolo Provinciale, tenuto dal 5 al 14 settembre scorso a Moramanga.Si trattava tra l’altro di approfondire la riflessione riguardantele condizioni di formazione dei novizi dell’Africa in Magascar (la questione dei noviziati anglofoni rimane il problema
centrale);l’accoglienza dei trefrati Malgasci che studiano Teologia a Brazzaville e il sostegno di alcuni sacerdoti Malagasci nella pastorale della Delegazione.Questa prima esperienza del genere è stata ricca di senso, e ciò ha permesso di continuare a sperare di vedere altre aree di scambio, per realizzare la sfida dell’interculturalitá. Al momento, i tre studenti sono già arrivati a Brazzaville e un sacerdote della Provincia di Nostra Signora del Buon Rimedio si prepara per raggiungere Yaoundé (Fr. Alban).

6 ottobre, Granada (Spagna): Professione perpetua di Suor Conchi Villanueva Croce delle Suore trinitarie di Madrid

Il 6 ottobre nella parrocchia di San Tommaso di Villanueva di Granada, suor Conchi Villanueva Croce ha fatto la professione perpetua nell’Istituto delle Suore trinitarie di Madrid. L’eucarestia è stata presieduta da Fr. Sergio Garcia e concelebrata da diversi sacerdoti. Suor Conchi è stata accompagnata dalle persone importanti della sua vita, la famiglia, le suore della congregazione, la famiglia trinitaria, gli amici… La nostra sorella ha fatto la professione davanti a suor Felicia, superiora generale. Preghiamo perché Dio Trinità continui in nostra sorella Conchi ciò che Lui ha voluto cominciare.

19

19-22 ottobre, Roma: I presidi delle scuole delle Suore Trinitarie di Valencia sulle tracce di San Giovanni de Matha

Dal 19 al 22 ottobre, si sono riuniti i presidi delle scuole (di Francia, Spagna e Belgio) delle suore trinitarie di Valencia con i capi della cooperativa delle scuole trinitarie. Il gruppo è stato accompagnato da Fr. Thierry Knecht, segretario genrale dell’Ordine per le vie della capitale per scoprire le tracce della Famiglia Trinitaria. Roma conserva numerose vestigia della nostra famiglia trinitaria. I presidi hanno potuto scoprire l’importanza dell’Ordine e della Famiglia nella vita e nella storia della Chiesa.

19-22 ottobre, Roma: Assemblea annuale dell’Ordine secolare trinitario d’Italia

Dal 19 al 22 ottobre si è tenuta a Roma l’Assemblea annuale dell’Ordine secolare d’Italia presieduta da fr. Luigi Buccarello, Ministro Provinciale della Provincia di San Giovanni de Matha. L’Assemblea ha riunito i delegati di tutte le fraternitá laiche della penisola. Il presidente dell’Ordine secolare, il prof. Nicola Calbi, ha preparato in modo magistrale questo incontro sul tema : “Domus Sanctae Trinitatis, Domus Fraternitatis, Domus Captivorum”. I partecipanti hanno apprezzato particolarmente gli interventi del Prof. Calbi sulla “Domus Sanctae Trinitatis”, di fr. Luigi Buccarello sulla “Domus Fraternitatis”, del Prof. Augusto D’Angelo (della Comunitá di Sant’Egidio) sulla “Domus pauperum et captivorum” e della Sig.ra Giovanna Cossu
Merendino, segretaria nazionale dell’Ordine secolare sulla figura di “Padre Antonio della Madre di Dio (1809-1867). Autore della rinascita dell’Ordine trinitario scalzo in Italia dopo le invasioni napoleoniche”. Approfittando dell’Assemblea, il Consiglio nazionale si è riunito. Il Prof. Nicola Calbi per motivi personali, ha chiesto di essere sollevato dalla sua carica di presidente, e il Ministro provinciale ha nominato la Sig.ra Dola Batour, commissario dell’Ordine secolare. Desideriamo esprimere i nostri più vivi ringraziamenti per il lungo servizio reso all’Ordine secolare del nostro ben amato Prof. Nicola Calbi. La messa di chiusura è stata presieduta da fr. Pedro Aliaga, Vicario Generale dell’Ordine.

27 ottobre e 4 novembre, Salamanca (Spagna): Cinquantenario della parrocchia di San Giovanni de Matha

La Parrocchia di San Giovanni de Matha all’interno del quartiere San Bernardo di Salamanca ha celebrato il cinquantesimo anniversario della sua erezione il 27 ottobre 1968. Tra i vari atti commemorativi, c’è stato un concerto di flauto e violino il sabato 27 ottobre eseguito da Alberto Villa e Jorge Fonseca. Domenica 4 novembre, a mezzogiorno, una solenne concelebrazione ha riunito i fedeli attorno al loro vescovo Monsignor Carlos López. La chiesa parrocchiale conserva i resti di nostro Padre San Giovanni de Matha.

6-16 novembre, Aguas Buenas (Porto Rico) : Capitolo del Vicariato provinciale Beato Domenico Iturrate

Il capitolo del Vicariato del Beato Domenico Iturrate si è tenuto ad Aguas Buenas (Porto Rico) dal 6 al 16 novembre 2018, 50 anni dopo la fondazione della prima casa fondata a Bogotá nel 1968. Fr. Daniel Garcìa, Ministro provinciale della provincia dell’Immacolata Concezione ha presieduto il capitolo accompagnato da fr. Ramón Campos, e undici capitolari.
La prima settimana è stata dedicata ai rapporti delle diverse comunitá,alle elezioni per i vari incarichi e uffici. Fr. Dairo Arboleda è stato eletto Ministro vicariale. Fra le decisioni importanti, il capitolo, per commemorare questo cinquantenario, ha deciso di aprire un’opera sociale a Ibagué. Si tratta di una casa d’accoglienza per i detenuti e le famiglie, nei pressi del carcere di Picaleña. Nella seconda settimana si è deciso il programma del triennato.

13 novembre, Brasile : Passaggio di giurisdizione

Con un decreto del Ministro Generale, le case di San Paolo e di Suzanno sono passate dalla Provincia di San Giovanni de Matha al Vicariato provinciale di San Simone de Rojas. Anche i frati sono stati iscritti a pieno titolo a questo Vicariato della provincia dello Spirito Santo. Si apre quindi una nuova pagina per la nostra presenza in Brasile. Ma voltando pagina, ci ricordiamo che la storia trinitaria in Brasile non comincia da questo decreto e ricordiamo con gratitudine tutti i frati e le giurisdizioni che hanno fatto di questa presenza una realtá.

17-18 novembre, Roma (Italia) : Incontro delle Famiglie Carismatiche

Il 17 e 18 novembre 2018, presso la sede delle Scuole Cristiane di Roma, ha avuto luogo un incontro per rinnovare la comunione e continuare il cammino di formazione come Famiglie Carismatiche. Il tema di questo incontro «FEDELTÀ CREATIVA PER SERVIRE PROFETICAMENTE» è stato sviluppato in due tempi: « Come descrivere un carisma oggi» e « I giovani, la vocazione e la testimonianza del carisma».
Alcuni membri della Scuola Superiore di Arte e Teologia di Napoli hanno accompagnato alla scoperta di «Come raccontare il carisma oggi», introducendolo con la metodologia propria del narratore. Non solo un discorso teorico, perché la presentazione è stata seguita da workshop
in cui è stato possibile attualizzare ciò che è stato presentato. Rispondendo ad una esigenza spesso manifestata dalle diverse Famiglie, cioè, coinvolgere i giovani nell'esperienza e accogliere il messaggio del Sinodo, la giornata di domenica 18 novembre è stata guidata da alcuni giovani,
consacrati e laici, che hanno condiviso la loro appartenenza ad una Famiglia carismatica con un’esperienza di lungo respiro. La partecipazione è stata numerosa: 185 persone il primo giorno e 214 il secondo, con la presenza di giovani che rappresentavano più di 40 famiglie carismatiche. La Famiglia più rappresentata è stata la nostra, religiosi, laici sono venuti numerosi a questo incontro.
Il clima dell’incontro è stato sereno e gioioso nella collaborazione: si sono creati dei rapporti famigliari, sostenuti da una stima reciproca, per non parlare della comune passione per la comunione a vivere e costruire all’interno di ciascuna famiglia e tra famiglie. Come sempre l’incontro ha avuto intensi momenti di preghiera all’inizio e alla fine di ogni giornata e nella Celebrazione Eucaristica, presieduta fa Fr. Gino Buccarello OSST. All’interno di ogni famiglia è cresciuto il senso della Chiesa, costruito da tutti e sottolineato dalla presenza di numerosi Superiori, di un membro del Consiglio della Conferenza Mondiale degli Istituti Secolari e dalla visita di Sr. Elisabeth Flick che ha portato i saluti della Presidente dell’ UISG, Sr. Carmen Sammut. Pensando allo sviluppo delle Famiglie Carismatiche di oggi e di domani la crescente consapevolezza che si è creata è sorprendente. « Il centro non è una Istituzione o un’associazione di consacrati(e), di laici o sacerdoti, ma il CARISMA a vivere e testimoniare in comunione e in collaborazione, per gestirlo non da proprietario, ma da servitore del Vangelo all’interno della Chiesa».

21-23 novembre, Granada (Spagna) : Congresso internazionale Trinitario

Dal 21 al 23 novembre si è tenuto l’undicesima edizione del Congresso internazionale Trinitario nei locali della Facoltá di Teologia dell’Università. Il Congresso, organizzato dall’Ordine Trinitario e dal SIT Spagna, con la collaborazione della Facoltà di Teologia di Granada, aveva come titolo Trinità, Tolleranza e inclusione.
Le diverse conferenze hanno trattato di: Dio, tolleranza e inclusione dai Profeti (prof. Angulo Ordorika), Dio, tolleranza e inclusione da Gesù di Nazaret (prof. Aguirre Monasterio), Trinità, tolleranza e inclusione, analisi teologica (P. Juan Antonio Estrada, s.j.), Fare Teologia in una prospettiva inclusiva. Contributi dalla Teologia femminista comperanea (prof. Vélez Caro), La pienezza umana passa dalla riconoscenza e l’inclusione dell’altro (prof. Anonio Gonzalez), Trinità, Tolleranza e inclusione nella spiritualità dell’Ordine della Santissima Trinità (fr. Antonio Jiménez Fuentes) e L’impegno della Chiesa in favore della tolleranza e dell’inclusione, Bilancio e prospettive (prof. Mora Rosado). Una tavola rotonda ha presentato le esperienze di esclusione ed inclusione.

5-7 dicembre, Bangalore (Inde) : Consiglio generale allargato dell’Ordine

Dal 5 al 7 settembre, l’ultimo Consiglio generale allargato del sessennato si è riunito a Bangalore (India). Gli argomenti trattati sono stati la preparazione del prossimo Capitolo generale che si terrá a giugno 2019 a Roma con la presentazione dell’ Instrumentum laboris del suddetto capitolo, ma anche la relazione delle situazioni delle diverse giurisdizioni, del lavoro della Curia Generalizia e della nuova presenza dell’Ordine. Fr. Antonio Aurelio ha presentato la relazione e gli obiettivi del SIT generale. Si è parlato anche del trasferimento della Curia Generalizia al Collegio di San Crisogono. I membri del Consiglio generale hanno potuto scoprire la realtá della nostra presenza in India prima a Bangalore poi a Trisshur.

10 dicembre, Trisshur (India): Professione semplice di 4 novizi della Vice Provincia San Michele dei Santi e professione di una novizia delle Suore Trinitarie di Madrid10 dicembre, Trisshur (India): Professione semplice di 4 novizi della Vice Provincia San Michele dei Santi e professione di una novizia delle Suore Trinitarie di Madrid

Il 10 dicembre durante una celebrazione eucaristica presieduta da Fr. Jose Narlaly, Ministro Generale dell’Ordine, i fratelli Alphy Philipose Thazhathuveettil, Edwin John Panamkooden, Martin Mundri Thadius Mundri, Sushil B. Singh Ustakhaya Singh hanno fatto la professione semplice. Allo stesso tempo, durante la celebrazione, e in presenza di Suor Felicia Fernandez, Superiora Generale delle Suore Trinitarie di Madrid, Suor Simin Sunitha Meron ha fatto la professione temporanea nella Congregazione. La celebrazione si è tenuta nella chiesa San Tommaso d’Aranattukara. Erano presenti oltre i membri della famiglia dei religiosi, gli amici, i membri delle diverse comunità, tutti i membri del Consiglio Generale allargato che si è tenuto in quei giorni in India. Preghiamo Dio Tre volte Santo per la loro perseveranza e che completi in loro ciò che Lui ha voluto cominciare.

13 dicembre, Roma: La Curia generalizia dell’Ordine trasloca

Il giorno 13 dicembre segna una data importante. La Curia generalizia ha preso possesso dei suoi nuovi spazi situati all’interno della zona tipica e centrale di Trastevere a Roma. In effetti dopo più di 45 anni in Via Massimi, la Curia, dopo i necessari lavori al Collegio San Crisogono ha potuto installarsi nella sua nuova sede. Il Consiglio Generale ringrazia di tutto cuore la Provincia di San Giovanni de Matha per i lavori effettuati in collaborazione con Fr. Albert Anuszewski, allora economo generale. L’indirizzo è il seguente:

Curia Generalizia dei Padri Trinitari
Piazza Sidney Sonnino, 44
00153 ROMA (Italia)

Nuove pubblicazioni

Abbiamo ricevuto l’informazione dei libri editi dai religiosi dell’Ordine che trovate qui:
- Juan Pablo Garcia Maestro (O.SS.T.), La opción misionera renovará la Iglesia, ed. San Pablo
- J. Edward Owens (O.SS.T.), Commentary on the Book of Numbers, in Paulist Biblical Commentary, Paulist Press, 2018
- Bernard Marie Geffroy (O.SS.T.), Conversions, spiritualité et psychologie dans l’épreuve, Paris, Artège, 2018

Il Consiglio Generale dell’Ordine si riorganizza


In seguito all’elezione dei due consiglieri generali alla carica di Ministro Provinciale della loro giurisdizione, il Consiglio Generale, ha dovuto eleggere per il resto del mandato due nuovi consiglieri generali. Si tratta dei frati Saverio Murano della Provincia San Giovanni de Matha e di Thierry Knecht, segretario generale ed economo generale al posto dei frati Albert Anuszewski e Jean Claude Herménégilde Rabetsiferana.

AGENDA :

- 31 dicembre 2018 : Ordinazione sacerdotale e prima messa a Thazhoor di fr. Diljo Jose Achandy della Vice provincia San Michele dei Santi
- 3 gennaio 2019 : ordinazione sacerdotale e prima messa a Aranattukara di fr. Saneesh Paul Perinchery della Vice provincia San Michele dei Santi,
- 2 febbraio 2019 Professione solenne delle Suore Ana Maria de la Santisima Trinidad (Tindu Joseph Manakkil) e Remya Maria de la Santisima Trinidad (Remya. Tom Maniyamkeryil) al monastero delle monache trinitarie di Andujar (Spagna)

IN MEMORIAM

Suor Jean-Dominique Ferreyrolles

E’ appena entrata nella gioia di Dio Trinità il 14 novembre 2018 a Forcalquier.
Nata il 16 gennaio 1932 a Puy, ha fatto la professione il 18 luglio 1956 a Valencia. Sr Jean-Dominique, dopo i brillanti studi da infermiera da dove è uscita con i voti migliori, ha lavorato a Voiron, a Puy, a Losanna e Digne in chirurgia. Poi è andata nella comunità di Mazargues, e ha lavorato come infermiera nel carcere di “Baumettes” di Marsiglia per dodici anni. Gli anni di missione in questo carcere l’hanno segnata molto, poiché continuava ogni mattina a pregare per i detenuti davanti ad un crocifisso, scolpito da un detenuto. Era molto competente e amante del suo lavoro, coscienziosa ed ordinata. Si è donata completamente fino alla fine. È stata una donna di ascolto per gli studenti del collegio di Mazargues, tanto da segnare l’equipe della scuola. Nella comunità, la sua presenza attenta agli altri è stato un bell’esempio di carità. Non ha avuto il tempo di ambientarsi a Forcalquier poiché era arrivata nel mese di luglio. E all’alba della celebrazione dei defunti di tutta la Famiglia Trinitaria, ha rimesso la propria vita donata al servizio del Padre e del suo Regno stimolando così la nostra umile preghiera.

R.I.P.

Fr. Philip Aloysius Cordisco

Il 17 novembre 2018 è deceduto Fr. Philip Aloysius Cordisco della Provincia del Cuore Immacolato di Maria- Era nato il 7 ottobre 1932 a Bristol. Entra nel postulato il 25 agosto 1947 e fa i suoi studi alla DeMatha High School. L'11 settembre 1951 iniziò il suo noviziato a Pikesville e ricevette il nome di Timothy del Santissimo Rosario. Ha emesso la professione solenne il 20 novembre 1955 ed è stato ordinato sacerdote il 4 giugno 1960 a Baltimora. Ha lavorato nella parrocchia di Bristol di Trenton, di Asbury Park, di Marion e di Staten Island.
È stato anche economo nella nostra scuola di Hyattsville. Ha servito come maestro dei novizi e come consigliere provinciale. È stato conosciuto per la sua fede, la sua grande devozione alla preghiera, per la sua vita fraterna e per il sacrificio della Messa. Fino all’ultimo istante ha servito la comunità. Possa il Signore accoglierlo tre volte nel seno di Abramo.

R.I.P.