COMUNION N. 6: giugno 2014
 
 

RIVISTA COMUNION Nº6
CURIA GENERALIZIA, OSST.
ROME 1 giugno 2014

INDEX

MESSAGGIO DI FR. JOSE NARLALY, MINISTRO GENERALE, IN OCCASIONE DELLA SOLENNITÀ DELLA SANTISSIMA TRINITÀ

BREVI NOTIZIE

- 27 aprile 2014, Piazza San Pietro, Roma : Importante delegazione trinitaria per la canonizzazione di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II
- 3 maggio 2014, Bangalore (India): Professione semplice di due religiosi del Vicariato di San Michele dei Santi
- 3 maggio 2014, Libreville (Gabon): ordinazione sacerdotale di fr. Léon Mba Mba
- 7 maggio 2014, Spagna: Pubblicazione di un nuovo bollettino interno interprovinciale: Ecos trinitarios
- 17 maggio 2014, Suesa (Cantabria, Spagna): Professione solenne di suor Yolanda ALBERTI MARTINEZ nel monastero di Suesa
- 24 maggio, San Crisogono Roma : Ordinazione sacerdotale di due religiosi trinitari del Vietnam.
- 28 maggio: L’Istituto storico sulle tracce di nostro Padre San Giovanni de Matha a Ferentino
- 7 giugno, Antequera (Spagna): Incontro della pastorale penitenziaria dell’Andalusia
- 12 giugno, Montréal (Canada) : Benedizione di una nuova casa della provincia del Sacro Cuore di Gesù
- 15 giugno, Tchimangi (Congo): Erezione canonica della parrocchia Santa Trinità
- 9 luglio, Madagascar: Professione perpetua di Suor Veronica delle religiose trinitarie di Roma
- 13 luglio, Salamanca (Spagna) : Professione solenne di tre religiosi del Vicariato di San Michele dei Santi (India)
- 14-27 luglio, Capadoccia (Italia): Capitolo Generale dell’Istituto delle religiose trinitarie di Roma
S.I.T. GENERALE : PROGETTO SIRIA
PREGHIERA PER LA SIRIA
- 2 giugno, Roma: Decesso del cardinale Duraisamy Simon Lourdusamy
- 28 febbraio: Chiusura dell’anno giubilare trinitario negli Stati Uniti

Anniversari

MESSAGGIO DI FR. JOSE NARLALY, MINISTRO GENERALE, ALLA FAMIGLIA TRINITARIA IN OCCASIONE DELLA SOLENNITA DELLA SANTISSIMA TRINITA

Carissimi fratelli e sorelle della Famiglia trinitaria,

“Nel nome della santa e indivisibile Trinità”

Così inizia la Regola del nostro Fondatore e Patriarca, San Giovanni de Matha. Creati ad immagine di Dio, viviamo, ci muoviamo ed esistiamo nella Santa Trinità. Fin da bambini, abbiamo appreso dal catechismo, quale fosse l’obiettivo della nostra vita, cioè che siamo stati creati per conoscere e amare Dio nella vita presente, lodarlo e glorificarlo per sempre nella Gloria. Dio Trino è origine, cammino e meta. La vita di fede di ciascuno di noi ha inizio nel Battesimo. Infatti, siamo stati battezzati nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. In oltre, i religiosi trinitari e trinitarie, siamo particolarmente consacrati alla Santa Trinità con un nuovo titolo, dal momento della professione religiosa, e i laici trinitari lo sono anche dal loro impegno e appartenenza alla Famiglia Trinitaria. Oggi voglio ricordare a tutta la Famiglia Trinitaria questa verità così reale ed essenziale nelle nostre vite, in vista della celebrazione della Solennità della Santa Trinità.

Il nostro nome e titolo speciale, è sia un grande privegio che una responsabilità. Siamo “vasi scelti per portare nel mondo intero l’ammirabile nome della Santissima Trinità”. Ciascuno di noi, mostra con sano orgoglio e onore, il proprio nome di famiglia. Se il nome di famiglia richiede di vivere in modo degno, in modo da mantenerlo e portare avanti la nobiltà di famiglia, maggiormente il titolo della nostra famiglia religiosa, ci deve spronare a vivere la solenne dignità che le compete, senza che nulla annebbi la sublimità di così augusto titolo ed elezione. Come trinitari e trinitarie, siamo stati chiamati, consacrati e inviati dalla Santa Trinità. Questo è il segno caratteristico e proprio della nostra identità e missione. Tutte le altre caratteristiche proprie, sia di nazionalità, cultura, occupazione, ecc, vengono dopo. Vivere la nostra identità e missione come trinitari e trinitarie, è la base per sperimentare e testimoniare la nostra intima unione con Dio Trinità.

Il terzo capitolo della nostra Regola, tratta delle nostre chiese: “siano intitolate nel nome della Santa Trinità e siano di struttura semplice”. La chiesa è il luogo privilegiato per proclamare la fede, per il culto liturgico, la preghiera personale e comunitaria; è il luogo principale per l’incontro con Dio. In chiesa possiamo percepire l’importanza della preghiera e del Sacramenti nella vita del trinitario/a. In essa rivediamo e approfondiamo, in modo speciale, il nostro incontro con Dio come forza essenziale per la missione. Per scoprire e godere della presenza di Dio, celebrare e proclamare la nostra fede in Lui, ascoltarlo e parlare con Lui, non solo individualmente ma come comunità di credenti, abbiamo bisogno di fare il miglior uso possibile della chiesa. Il trinitario e la trinitaria, pregano intensamente, celebrano e ricevono con maggior dignità i sacramenti, sono assidui nella partecipazione della liturgia per sperimentare ed esprimere la loro unione con Dio.

I trinitari e le trinitarie, si distinguono per tre passioni particolari: la Santa Trinità, i cristiani perseguitati, poveri e schiavi, e la comunità. Essendo così, abbiamo bisogno di alimentare la vita interiore sempre più attentamente. Solo una persona che vive in profonda unione con Dio, può cercare e trovare veramente il suo volto in quello del povero e in colui che soffre, così come nel fratello o sorella che vive al suo fianco. Nel mosaico di San Tommaso in Formis, la figura centrale di Cristo Pantocratore, immagine perfetta di Dio invisibile, occupa il posto centrale e lo spazio maggiore, è circondato da schiavi poveri e sofferenti. Certamente questo significa che Dio occupa il primo e più importante posto nella nostra vita, seguito dai poveri, schiavi e perseguitati per la fede, il nostro posto è al lato del cerchio. Interpretando la visione di San Giovanni de Matha, questa prospettiva e le priorità che ne derivano, sono la cosa più importante ed essenziale per la nostra vita. Quando invertiamo queste priorità, cioè, quando mettiamo il nostro io al centro, e Dio e gli altri ai lati, allora corriamo il rischio di trovarci in grandi difficoltà nella nostra vita cristiana e religiosa. Nel cuore di molti conflitti nella vita comunitaria, si annidano l’egoismo e l’individualismo. Ma, quando cerchiamo la Gloria di Dio e il bene dei nostri fratelli e sorelle, anziché i nostri interessi personali, stiamo seguendo l’ispirazione di San Giovanni de Matha che ci guida e spinge a vivere e testimoniare la nostra identità e carisma in modo concreto, coerente ed effettivo.

Attraverso l’annientamento, Cristo ha realizzato la volontà del Padre e ha manifestato la sua Gloria. L’apparente assenza dello Spirito Santo nel mosaico dell’Ordine, rivela anche l’annientamento e l’umiltà del nostro Dio. La presenza dello Spirito si percepisce nell’azione di misericordia e amore di Dio che stringe la mano ai due schiavi che stanno per essere liberati. Un atteggiamento umile e non pretenzioso, favorisce il lavoro in equipe del trinitario ed è efficace per glorificare Dio disinteressatamente attraverso le opere di misericordia. Perché rendere gloria a Dio è il nostro primo obiettivo, l’invidia, la prepotenza e la rivalità devono allontanarsi da noi, esse imbrattano la nostra identità e missione.

L’immagine della Santa e Indivisibile Trinità deve essere preservata e curata con affetto speciale nella nostra vita personale e comunitaria. Come templi di Dio, consacrati alla Santa Trinità, noi trinitari/e, siamo chiamati al solo culto supremo dell’uno e unico Dio. Ogni altro culto o dedizione che si anteponga all’adorazione del nostro Dio, è idolatria e tradisce la nostra identità e missione. Il nostro servizio a Dio e alla sua immagine viva di umanità sofferente e sfavorita, deve essere reso con tutto il cuore. La santità e l’integrità delle nostre intenzioni e persone fanno delle nostre vite, un degno servizio a Dio. Una vita totalmente dedita a Dio e al suo servizio, svolto appassionatamente con i poveri e gli schiavi, rende la vita dei trinitari/e, un appropriato e degno omaggio alla Santa Trinità. Centrato in Dio e orientato verso la sua gloria, il trinitario/a vive una esistenza unificata e armoniosa, evitando ogni frivola distrazione della mente e del cuore.

La Indivisibile Trinità è nuovamente il massimo modello per ciascuna delle nostre comunità. Diversi come le Tre Persone della Trinità, i suoi membri vivendo in autentica fraternità, fanno sì che ciascuna comunità sia immagine della vita divina trinitaria. La comunità autentica resta sempre unita. Le comunità trinitarie divise, sarebbe un paradosso e un’immagine sfigurata e distorta della Santa e Indivisibile Trinità. Le divisioni e le scosse, non vengono da Dio, ma dallo spirito del male che semina malcontento e divisione. Siamo chiamati a concentrare i nostri sforzi per modellare le nostre comunità ad immagine della Santa Trinità. Quando Dio regna nei nostri cuori e nelle nostre comunità, quando il nostro unico obiettivo di vita è la sua glorificazione e la redenzione delle anime, la pace e l’armonia predominano nuovamente nei nostri cuori. Quando l’egoismo e l'interesse personale spariscono dal nostro cuore, quando ciascuna comunità cerca il bene dell’altro, la Santa Trinità regna nei nostri cuori e il nostro culto a Dio si fa autentico e genuino. Quando questi atteggiamenti e virtù, prevalgono nel nostro animo, la nostra identità e missione fioriranno nella Chiesa.

Che Maria, Madre del Buon Rimedio, che invochiamo ogni giorno con i titoli di Figlia del Padre, Madre del Figlio, Sposa dello Spirito Santo e Santuario della Santissima Trinità, sia la nostra ispirazione e interceda davanti a Dio, perché anche noi possiamo vivere, muoverci ed esistere nell’UNICA E INDIVISA TRINITÀ. Auguro a ciascuno di voi una felice festa della Santissima Trinità.

Vostro fratello

Jose Narlaly, osst
Ministro Generale

BREVI NOTIZIE

27 aprile 2014, Piazza San Pietro, Roma : Importante delegazione trinitaria alla canonizzazione di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II

Domenica 27 aprile, festa della Misericordia, papa Francesco ha canonizzato i suoi predecessori, Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II, alla presenza di centinaia di migliaia di fedeli e pellegrini. Piazza San Pietro non ha potuto contenere tutti i fedeli. Una grande delegazione di religiosi trinitari provenienti dalla Curia Generalizia, dall’Italia, dal Madagascar e dalla Polonia, era presente in piazza e ha partecipato alla celebrazione eucaristica.
Per l’occasione il numero 482 della rivista Imagenes de la fe, del mese di aprile 2014, è stato interamente dedicato ai due pontefici (34 pagine). L’autore di questa monografia è il nostro Vicario Generale, fr. Pedro Aliaga che ci presenta i tratti più salienti dei due papi. Aspettiamo un numero speciale della stessa rivista e dello stesso autore, su papa Paolo VI, la cui data di beatificazione è stata annunciata.

3 maggio 2014, Bangalore (India): Professione semplice di due religiosi del Vicariato di San Michele dei Santi

Durante una celebrazione gioiosa nella nostra casa di Bangalore, il 3 maggio scorso, il Ministro Vicariale del Vicariato di San Michele dei Santi, fr. Simine G. Fernandez, ha ricevuto la prima professione di due novizi Ravi Kumar e Prakash Done. La cerimonia è stata animata dai fratelli della comunità e dai membri della famiglia dei nuovi professi. I fratelli Ravi e Prakash hanno preso successivamente qualche giorno di congedo nei loro villaggi natali e raggiungeranno la comunità per iniziare gli studi di filosofia. Preghiamo per loro, per la loro perseveranza nella vita consacrata al servizio di Dio tre volte Santo e per i poveri.

 

3 maggio 2014, Libreville (Gabon): ordinazione sacerdotale di fr. Léon Mba Mba

Come già annunciato, nel numero precedente di Comunion, fr. Mba Mba è stato ordinato sacerdote con l’imposizione delle mani di Sua Eccellenza Mons. Basile Mvé Engone, arcivescovo di Libreville. Ecco qualche foto prese da fr. Jean Claude Herménégilde Rabetsiferana, consigliere generale, presente all’evento


7 maggio 2014, Spagna: Pubblicazione di un nuovo bollettino interno interprovinciale : Ecos trinitarios

Ecos trinitarios è appena uscito, il 7 maggio scorso, sotto la direzione di fr. José Antonio Echevarria e fr. Antonio Moldon. La rivista unica per le due province spagnole sostituisce la rivista che possiedeva ciascuna delle due giurisdizioni: Bolin (Provincia dello Spirito Santo) e Dialogo (Provincia dell’Immacolata Concezione). Auguriamo buona fortuna a questo nuovo mezzo di comunicazione, d’informazione e formazione che sarà eco della vita delle due province.

17 maggio 2014, Suesa (Cantabria, Spagna): Professione solenne di Suor Yolanda ALBERTI MARTINEZ al monastero di Suesa

Continuiamo a godere della festa, dove si nota la gioia dell’impegno in risposta alla fedeltà a Dio Trinità! Il 17 maggio scorso, abbiamo celebrato la professione solenne di nostra sorella Yolanda. Come la povera vedova del vangelo (testo ripreso varie volte nella celebrazione), ha lasciato tutto ciò che possedeva nelle mani di Dio.
Dio Trinità è stato al centro del incontro, questo Dio che “gioisce e danza per noi come nei giorni di festa” come dice il profeta Sofonia. Noi l’abbiamo fatto, abbiamo gioito, cantato, danzato, riso e ci siamo commossi. È impossibile dimenticare al momento di un tale impegno, le persone nel bisogno.

Siamo stati accompagnati da numerosi amici, altri hanno manifestato la loro vicinanza e affetto tramite mezzi di comunicazione sociali e la preghiera. Dopo la celebrazione, abbiamo condiviso la mensa con quanto è stato portato dai clienti (l’albergo spagnolo), e alla tavola comune, prolungamento del tavolo eucaristico, abbiamo continuato a vivere questo tempo di gioia scambiando anche gli auguri più sinceri.
Il tempo pasquale si presta giustamente a celebrare la vita e a rendere grazie. Grazie a Dio Trinità, perché sappiamo amare e proteggere, grazie perché tu continui a sussurrare in molti cuori che donare tutto ciò che si possiede è un buon “piano di vita”! Potete trovare un riassunto della giornata sulla pagina seguente: http://bit.ly/1mvtam7

24 maggio, San Crisogono Roma : Ordinazione sacerdotale di due religiosi trinitari del Vietnam

Sabato 24 maggio alle 18,00, l’assemblea dei fedeli si è riunita nella basilica di San Crisogono, presso la Curia Provinciale della Provincia di San Giovanni de Matha, per una celebrazione storica. La Famiglia Trinitaria di Roma al gran completo, è stata presente all’evento dell’ordinazione dei due primi religiosi dell’Ordine della Santissima Trinità e degli Schiavi, originari del Vietnam. Vi hanno partecipato numerosi fedeli, religiosi, religiose e sacerdoti vietnamiti.
I fratelli Lai Xuan Lang e Mai Quoc Phong sono stati ordinati sacerdoti con l’imposizione della mani di Sua Eccellenza Mons. Matteo Zuppi, vescovo ausiliare di Roma e Vicario della zona Roma centro. I nostri due fratelli svolgono attualmente i loro ministeri nella pastorale in Italia e vogliamo assicurarli nella preghiera.

28 maggio: L’Istituto storico sulle tracce di nostro Padre San Giovanni de Matha a Ferentino

Come sapete, il 10 luglio 1203, papa Innocenzo III, inviò a San Giovanni de Matha e ai suoi “fratelli regolari professi, presenti e futuri”, la bolla Operante Patre luminum, confermando le concessioni precedenti ed estendendo la protezione della Sede apostolica a tutte le Case dell’Ordine fondate fino a quel momento.
Questa bolla non è stata redatta a Roma, ma a Ferentino, piccolo centro della zona chiamata “ciociaria”, a sud del Lazio, molto apprezzato da papa Innocezo III, che vi si ritirò in più riprese. Il papa vi passerà la gran parte dell’anno 1203, riprendendo le forze in seguito a una dolorosa malattia.
Il 28 maggio, i fratelli Thierry Knecht e Pedro Aliaga sono andati a Ferentino per trovare eventuali segni del soggiorno di Innocenzo III, ancora numerosi in questo centro. rima siamo stati al “PALAZZO d’Innocenzo III” (che non sembra un palazzo): ammirando la semplice facciata (foto a destra, entrata), siamo entrati nel cuore interno (foto a sinistra). Abbiamo scattato qualche foto per condividerla con i lettori di Comunion, immagini di questo luogo che commemora il passaggio di nostro padre San Giovanni de Matha all’ombra delle mura dove ha incontrato il romano pontefice.
I nostri passi ci hanno portato naturalmente alla cattedrale dedicata ai santi martiri Giovanni e Pietro, piccola ma bella nella sua semplicità, datata tra il XI e XII secolo. È molto probabile che il nostro fondatore l’abbia visitata poichè il pavimento di stile cosmatesco è stato realizzato tra il 1203 e 1204. Questo aspetto è molto interessante e costituisce una scoperta di questa escursione a Ferentino. Infatti, si sa che il pavimento della cattedrale è stato realizzato dal maestro IACOPO, della famiglia Cosmati; lo stesso che ha realizzato il mosaico di San Tommaso in Formis ("Magister Iacobus Cum Filio Suo Cosmato Fecit Ohc Opus"). È probabile che in tale occasione, San Giovanni de Matha abbia conosciuto il Maestro Iacopo, quando questo lavorava al pavimento della cattedrale di Ferentino. Questa chiesa era molto a cuore ad Innocenzo III che vi lasciò per testamento molti e preziosi doni.
In serata, dopo aver visitato il lago del vicino comune di Fiuggi, siamo andati all’abbazia di Trisulti, di cui il titolare è l’apostolo Bartolomeo, attualmente abitatat da cistercensi, situata nel bosco: una vera meraviglia. La chiesa è anche legata alla memoria di papa Innocenzo III che l’ha consacrata nel 1211, come ricordano le numerose iscrizioni all’interno e all’esterno della chiesa.

7 giugno, Antequera (Spagna): Incontro della pastorale penitenziaria dell’Andalusia

Il 7 giugno, gli agenti della pastorale penitenziaria dell’Andalusia, sono stati convocati da fr. Pedro Alejo, nella nostra casa di Antequera, per trattare il tema dei Diritti Umani nei centri penitenziari dell’autonomia dell’Andalusia. Questo sarà un momento particolare per ricevere la forza dello Spirito Santo e camminare come testimoni dello Spirito di libertà vicino ai nostri fratelli prigionieri.

12 giugno, Montréal (Canada) : Benedizione di una nuova casa della provincia del Sacro Cuore di Gesù

Applicando le decisioni del Capitolo Generale, di aprire delle case per l’accoglienza delle vocazioni, la Provincia del Sacro Cuore di Gesù, ha acquisito una nuova residenza sulla strada Berry a Montréal. La nuova comunità è composta dai fratelli Michel Goupil, Jean Marc Pelletier, Hajanirina Rakotoarisoa e da due giovani aspiranti Patrice e Nick. Preghiamo perché il Signore illumini coloro che iniziano un cammino di discernimento. La casa sarà benedetta durante un incontro della provincia il 12 giugno prossimo. Così la provincia celebrerà il 90º anniversario dell’arrivo dei primi trinitari a Montreal nel maggio 1924 sotto la direzione di fr. Francesco Saverio dell’Imacolata Concezione, allora Ministro Generale dell’Ordine.

15 giugno, Tchimangi (Congo): Erezione canonica della parrocchia della Santa Trinità

Il prossimo 15 giugno, Sua Eccellenza Mons. Miguel Angel Olaverri Arroniz, vescovo di Pointe Noire (Congo), erigerà canonicamente la parrochia della Santa Trinità di Tchimagni che è affidata alla cura pastorale dei religiosi dell’Ordine della Santa Trinità. Preghiamo per i fedeli di questa nuova parrocchia e per i religiosi che vi lavorano affinchè questi ultimi facciano risplendere la Gloria dell’Augusta Trinità.

9 luglio, Madagascar: Professione perpetua di Suor Veronica delle religiose trinitarie di Roma

Durante il suo soggiorno in Madagascar, suor Veronica della Congregazione delle suore trinitarie di Roma, pronuncerà i voti perpetui. La assicuriamo nella nostra preghiera affinchè il Signore completi in lei ciò che ha iniziato.

13 luglio, Salamanca (Spagna) : Professione solenne di tre religiosi del Vicariato di San Michele dei Santi (India)

Il 13 luglio, nella chiesa San Giovanni de Matha, il Ministro Generale presiederà la cdelebrazione eucaristica in cui tre religiosi del Vicariato di San Michele dei Santi faranno la professione soloenne. Preghiamo per i fratelli Alfonse Mariya de Grace Kandambiyil (droite), Jaisson Joseph Kulampally (sinistra) et Meby Varghese Kallungal (centro). Preghiamo per loro e per la loro perseveranza nell’impegno che prenderanno sulle reliquie di nostro Padre San Giovanni de Matha.

14-27 luglio, Capadoccia (Italia): Capitolo Generale dell’Istituto delle religiose Trinitarie di Roma

Dal 14 al 24 o 27 luglio, sarà celebrato il Capitolo Generale dell’Istituto delle religiose trinitarie di Roma nella Casa Nostra Signora del Buon Rimedio di Cappadocia (AQ) nelle montagnie abruzzesi. Delle religiose provenienti dall’Italia, Madagascar, Filippine e Stati Uniti, parteciperanno a questo evento importante nella vita dell’istituto religioso. Oltre all’elezione della nuova Madre Generale e del Consiglio Generale, il capitolo lavorerà sul rinnovamento della Ratio, sul piano di formazione per tutta la Congregazione. Il Ministro Generale animerà il ritiro spirituale all’inizio del Capitolo. Fin da ora ci uniamo alle nostre sorelle nella preghiera per portare questo Capitolo perché sia una vera Pentecoste per la Congregazione e per l’intera Famiglia Trinitaria.

S.I.T. GENERALE : PROGETTO SIRIA

Come annunciato, il SIT generale à riunito, in data 1º giugno 2014, la somma di € 76.430, per il nostro progetto Siria. Ecco come è stato realizzato per giurisdizioni, istituti e laici che abbiamo riportato come doni privati. Al momento del lancio del progetto, la provincia del Cuore Immacolato di Maria, aveva preso un impegno verso la Chiesa d’Egitto. Ha lanciato la campagnia Siria che nel corso del 2014 speriamo porti anche i suoi frutti a suo tempo

Provincia dello Spirito Santo : 15.000
Provincia San Giovanni de Matha 10.000
Provincia dell’Immacolata Concezione 38.600
Provincia del Sacro Cuore di Gesù 5.000
Monache 5.100
Differenti Istituti delle religiose trinitarie 1.600
Laicato e diverse 1.130

Un grande ringraziamento a ciascuno di voi. L’operazione continua… in favore dei nostri fratelli cristiani, la guerra non è finita anche se la stampa non ne parla. Perciò vi proponiamo la seguente preghiera per la pace in Siria

PREGHIERA PER LA SIRIA

Dio onnipotente ed eterno,
fonte di ogni compassione,
pieni di speranza nella promessa della tua misericordia e del tuo sostegno
ti preghiamo di ascoltare il grido del popolo siariano,
di guarire coloro che soffrono le conseguenze della violenza
e di consolare chi piange i propri morti.
Fortifica e incoraggia i vicini della Siria
nella cura e accoglienza dei rifugiati.
Converti i cuori di coloro che usano le armi
e fortifica l’impegno di coloro che lavorano per la pace.
O Dio di speranza e Padre di misericordia,
che lo Spirito Santo ci possa
guardare bene oltre noi stessi e i nostri bisogni,
ispiri gli uomini a preferire la pace alla violenza
e cerchi la riconciliazione con i nemici;
ispiri alla Chiesa intera la compassione per il Popolo Siariano
e fa che noi speriamo in un futuro di pace costruito sulla giustizia per tutti.
Per Gesù Cristo, Nostro Signore,
Principe della Pace e Luce del mondo che vive e regna nei secoli dei secoli. Amen

2 giugno, Roma: Decesso del cardinale Duraisamy Simon Lourdusamy

Nella notte tra il 2 e il 3 giugno, si è spento a Roma il cardinale Duraisamy Simon Lourdusamy, sacerdote della chiesa di Santa Maria delle Grazie alle Fornaci fuori Porta Cavalleggeri, chiesa appartenente ai religiosi della provincia di San Giovanni de Matha dell’Ordine della Santa Trinità. Il cardinale era nato il 5 febbraio 1924 e ha occupato la carica di vescovo di Bangalore, essendo il più giovane vescovo dell’India (1962) e ha partecipato ai lavori del Concilio. Elevato arcivescovo, nel 1964, riceve il cappello di cardinale con il titolo di Santa Maria nel 1985. È stato segretario della Congregazione dell’Evangelizzazione dei Popoli e Prefetto della Congregazione delle Chiese Orientali. Le esequie si terranno il 5 giugno nella basilica di San Pietro a Roma.


ANNO GIUBILARE

28 febbraio: Chiusura dell’anno giubilare trinitario negli Stati Uniti

Il liceo cattolico De Matha High School, ha celebrato la chiusura dell’Anno Giubilare Trinitario, venerdì 28 febbraio 2014. Originariamente previsto per il 14, la data è stata spostata a causa di avverse condizioni meteo che hanno portato il governo a chiudere tutte le scuole della zona. La nostra celebrazione si è focalizzata sulle figure di San Giovanni de Matha e San Giovanni Battista della Concezione, la loro vita e morte, il carisma originale dell’Ordine di operare in favore dei perseguitati a causa della fede in Cristo. Oltre 900 persone hanno partecipato alla liturgia della Parola, alla presenza dei trinitari, dei membri del corpo docenti e del personale della scuola.

La processione d’ingresso era composta da tre studenti del liceo che cortavano la croce rossa e blu, le Sante Scritture e l’immagine dei centenari. Altri dieci studenti hanno preso parte alla processione. Questi ultimi, hanno dovuto testimoniare la situazione della persecuzione in dieci paesi del mondo e invitare alla preghiera. Hanno anche preso parte alla processione i fratelli J. Edward Owens, Ministro provinciale e Presidente del C.A. del De Matha Catholic High School e anziano membro del corpo docenti, Kurt Klismet, consigliere provinciale, membro del C.A. e anziano professore, Stan DeBoe, responsabile della pastorale vocazionale e anziano professore, Tom Morris, parroco della parrocchia Santa Anna a Bristol, anziano membro del personale, Damian Anuszewski, membro del C.A. e professore, e James R. Day, segretario del C.A. e attuale rettore dello stabilimento. Si sono aggiunte alla processione, le religiose trinitarie provenienti dalle nostre parrocchie di Santa Anna di Bristol: Sr. Mary Donald e Sr. Marie Célestine.
L’inno di apertura della celebrazione è stato “Faith of our Fathers” (la fede dei nostri Padri) che parla dei pericoli e del sostegno che incontra il cristiano nel corso degli anni. La preghiera d’apertura è stat presieduta dal Ministro provinciale. Fr. Stan ha tenuto la prima presentazione riguardante la situazione dei paesi dove i cristiani sono sistematicamente torturati e assassinati per la loro fede. Fr. Kurt ha successivamente “personalizzato”, fornendo dei casi individuali perché il corpo docenti e gli studenti si rendessero conto che non si tratta di cifre o di statistiche ma di persone reali. I dieci studenti che hanno preso la parola, hanno fatto pregare l’assemblea per dieci casi precisi presi da dieci paesi dove la Chiesa è perseguitata. Suor May Donald ha recitato la preghiera finale in inglese che è stata ripresa in malgascio da suor Marie Célestine originaria di questo paese. Così gli studenti si sono visti ricordare che i trinitari sono presenti un po’ ovunque e che operano per il bene di numerose persone.
L’ultima parte della cerimonia consisteva che tutti i trinitari raggiungono l’assemblea nella benedizione del pino speciale del Giubileo con la croce trinitaria e l’iscrizione: “Trinitarian Jubilee Year.” Fr. James ha benedetto l’assemblea e quattro studenti si sono presentati ad ogni membro del personale insigne dicendo loro: “Vi ringraziamo di mantenere viva la visione di San Giovanni de Matha”. La celebrazione è continuata con l’inno della scuola “De Matha Today! De Matha Forever!” seguito dalla preghiera conclusiva recitata da fr. Tom e dal canto finale “lift High the Cross.”
I professori e gli studenti hanno commentato la celebrazione come un momento importante della vita della comunità scolare e che per tutti, il carisma di San Giovanni de Matha e San Giovanni Battista della Concezione, gli è apparso più chiaramente. La festa è continuata con la condivisione di una pranzo comje figli e figlie di San Giovanni de Matha.
ministries, we shared a wonderful luncheon at the school as sons and daughters of St. John de Matha.

Cumpleaños, Anniversaires, Compleanni, Birthdays

JUIN – GIUGNO – JUNIO – JUNE – EKAINA THÁNG SÁU – CZERWIEC – JUNI – JUNHO - JUNI

1 Fr. Joachim Vincent Rafenosoa (Prov. N.D. du Bon Remède)
Fr. Hinel Zandry Rabonary (Prov. N.D. du Bon Remède)

3 Fr. Manuel Enrique Salgado (Vic. prov. Inmaculada Concepción)
Sr. Patricia (Chile)

5 Fr. Bonifacio Porres (Prov. Espíritu Santo)

6 Fr. Vicenzo Frisullo (Prov. San Giovanni de Matha)
Fr. Hajanirina Rakotoarisoa (Prov. N.D. du Bon Remède)
Fr. Emilien Herison Ravonjinirina (Prov. N.D. du Bon Remède)
Fr. Givanche Randriamampiona (Prov. N.D. du Bon Remède)
Sr. Inmaculada Disla (Villena)

7 Sr. Nelva (Lima)

8 PENTECÔTE
Fr. Salustiano Pastor (Vic. prov. Espíritu Santo)
Fr. Emile Ravo Randrianasolo (Prov. N.D. du Bon Remède)
Sr. Maria Raveloarisoa (S. Ana)

9 BIENHEUREUSE ANNA MARIA TAIGI
Fr. Baudilio Montoya (Vic. prov. Inmaculada Concepción)
Fr. César Alejandro Mellano (Vic. prov. Espíritu Santo)
Sr. Teresita Puttussery (Cálig)
Sr. Mirtha (Guayaquil)

10 Fr. Dominique Randriamandroso (Prov. N.D. du Bon Remède)
Fr. Vicente De Paulo Dias Pereira (Prov. San Giovanni de Matha)
Fr. Daniel Da Silva Goncalves (Prov. San Giovanni de Matha)
Fr. Marc Bernardin Randriarimalala (Prov. N.D. du Bon Remède)
Fr. Michael Charles Zomiaina (Prov. N.D. du Bon Remède)
Les soeurs trinitaires de Rome commémorent l’anniversaire de l’approbation de la Règle
Les sœurs trinitaires de Rome commémorent le “Dies natalis” de la Fondatrice, Maria Teresa Cucchiari (Rome, 10/10/1734 – Avezzano, 10/06/1801)

11 Fr. Olegario Sendín (Prov. Espíritu Santo)
Fr. Rodney Hayr Aguirre (Vic. prov. Inmaculada Concepción)
Fr. Jean Marc Ramorasata (Prov. N.D. du Bon Remède)
Fr. Bienvenu Dioubaka-Ndontele (Prov. San Giovanni de Matha)

12 Fr. Antonino del Pino Morales (Prov. Espíritu Santo)
Fr. Raymond Rakotoarisoa (Prov. N.D. du Bon Remède)
Sr. Manuela Serrano (Andujar)
Sr. Estela Coc (Quintanar)

13 Sr. Carmen Rosario (Guatemala)

14 Sr. Yolanda Alberti (Suesa)

15 SOLENNITE DE LA TRES SAINTE TRINITE
Fr. Francisco Antonio García García (Prov. Espíritu Santo)
Sr. Beatriz Pérez (Quintanar)

16 Fr. Antonio Arteche (Prov. Inmaculada Concepción)
Fr. Livaniaina Harizo Raharimalala (Prov. N.D. du Bon Remède)
Sr. Maria Carmela Boc (San Clemente)

17 Sr. Fraysuri Venachi (Burgos)

18 Fr. Slawonir Banas (Prov. San Giovanni de Matha)
Sr. Purificacion Bairo (S. Ana)

19 Sr. Maria José Ramirez (Guatemala)

20 Sr. Maria Jesus Merino (Cálig)
Sr. Colette (S. Clemente)
Sr. Luzbella Saldana (Madrid)
Sr. Margarita (Lima)

21 Fr. Jean Constant Nganga Silaho (Prov. San Giovanni de Matha)
Fr. Roy. P. Jose (Vic. of S. Michael of Saints)
Fr. Juan Bosco Rodriguez Cruz (Vic. prov. Espíritu Santo)

22 CORPUS CHRISTI
Fr. Joseph Mitko (Prov. of the Immaculate Heart of Mary)
Sr. Lucia (Chile)

23 Fr. Luigi Bonocuore (Prov. San Giovanni de Matha)
Fr. Paulin Romuald Randriamihaja (Prov. N.D. du Bon Remède)
Sr. Alicia (Lima)

24 Fr. Armand Andrianantenaina Ratolojanahary (Prov. N.D. du Bon Remède)

25 Fr. Vicente Elipe (Prov. Espíritu Santo)
Sr. Liliana (Lima)

26 Fr. Juan Pablo Islas Elizalde (Prov. San Giovanni de Matha)
Fr. Joshy Abraham Mappilaparambil (Vic. of S. Michael of Saints)

27 Fr. Lee Young-Min (Pierre) (Prov. Espíritu Santo)

28 Fr. Antonio Bosco (Prov. San Giovanni de Matha)
Sr. Irma Ujpan (Quintanar)

29 Sr. Lucia (Huaraz)

30 Fr. Henri Désiré Ranaivoarisaona (Prov. N.D. du Bon Remède)
Sr. Melva Romero (Lima)

JUILLET – LUGLIO – JULIO – JULY – UZTAIL THÁNG BÁY – LIPIEC – JULI – JULHO

1 Fr. Vincent Ignace Rakotoarivelo (Prov. N.D. du Bon Remède)
25° anniversaire d’ordination sacerdotale de Fr. Jorge Ivan Mantilla Ramirez (Vic. prov. Inmaculada Concepción)

2 Fr. Frédéric Souchet (Prov. Sacré Coeur de Jésus)
Sr. Teresita Vega (Andujar)
Sr. Anita (Martos)

3 Fr. Pedro Fernández (Prov. Espíritu Santo)
Fr. Carlos Alonso Torres (Vic. prov. Inmaculada Concepción)
Fr. Séraphin Rakotondrasoa (Prov. N.D. du Bon Remède)
Fr. Vidmar Mijail Maguiña Romero (Vic. prov. Espíritu Santo)
25° anniversaire de profession de Fr. Gregorio Elizalde Tolentino (Prov. San Giovanni de Matha)

4 Fr. Raphael Baidoo (Prov. of the Immaculate Heart of Mary)
Sr. Bencelia Yos (Guatemala)
Sr. Johany (Lima)

5 Fr. Abon Gerard Rakotoarisoa (Prov. N.D. du Bon Remède)
Sr. Rocio (Huaraz)

6 Fr. José Antonio Echevarría (Prov. Inmaculada Concepción)
Fr. Angel García (Vic. prov. Espíritu Santo)
Fr. Jean Hermann Emilson Razafindrabe (Prov. N.D. du Bon Remède)

7 Fr. Dany Boily (Prov. Sacré Coeur de Jésus)
Fr. Georgéa Rafalimanana (Prov. N.D. du Bon Remède)
Fr. Andrés Felipe Acosta Barreto (Vic. prov. Inmaculada Concepción)

8 Fr. Roger Harvey (Prov. Sacré Cœur de Jésus)
Fr. Charles Christian Mpiaka (Prov. San Giovanni de Matha)
Sr. Amor de Jesus Alvarado (Quintanar)
Sr. Jenny (Huaraz)

9 Fr. Pasquale Pizzuti (Prov. San Giovanni de Matha)

10 Fr. Claudio Gomes Oliveira (Prov. San Giovanni de Matha)
Sr. Ana Maria Boc (Guatemala)

11 Fr. Juan Guillermo Ovalles Ovalles (Vic. prov. Inmaculada Concepción)

12 Fr. Meby Varghese (Vic. of S. Michael of Saints)
Fr. Arsene Tongarivo Andrianarisoa (Prov. N.D. du Bon Remède)
Fr. Fransiscus Tapan (Prov. San Giovanni de Matha)

13 Fr. Dario Miguel Sarmiento Meza (Vic. prov. Inmaculada Concepción)

14 Fr. Hery Solo Nirina Rolland Rakotonirina (Prov. N.D. du Bon Remède)
Les sœurs trinitaires de Madrid commémorent les exercices spirituels du vénérable Francisco Méndez Casariego, durant lesquels l’idée de la fondation de l’institut a été conçue.

15 Fr. Mauricio Alberto Saldía Leal (Vic. prov. Espíritu Santo)
Fr. Vinh Domenico Pham The (Prov. San Giovanni de Matha)

16 Fr. Rafael Carmelo Márquez (Prov. Espíritu Santo)
Sr. Maria Editha Cabrera (Madrid)

17 Fr. Bruno Palazzo (Prov. San Giovanni de Matha)
Fr. Roberto Serpi (Prov. San Giovanni de Matha)
Fr. Erick Harimanana Ratsimaniaina (Prov. N.D. du Bon Remède)

18 Fr. Thierry Bertrand Mvombo (Prov. N.D. du Bon Remède)

19 Fr. Baviel Austan Stael Mbila (Prov. San Giovanni de Matha)
Sr. Sandra Kolenchery (Villena)

20 Fr. Joshua Troy Warshak (Prov. of the Immaculate Heart of Mary)
Fr. Jairo Giovanni Sepulveda Gonzalez (Vic. prov. Inmaculada Concepción)
Sr. Albertine (S. Clemente)
Sr. Maria Pila Garcia (Tsiroanomandidy)
Sr. Isela Palomino (Noia)

22 Fr. Manuel García López (Prov. Espíritu Santo)
Sr. Maria Teresa (Guatemala)

23 Fr. Franco D'Agostino (Prov. San Giovanni de Matha)

24 Fr. Innocent Rabemananjara (Prov. N.D. du Bon Remède)
Fr. David Colella (Prov. of the Immaculate Heart of Mary)
Fr. Georges Aime Ramalanjaona (Prov. N.D. du Bon Remède)
25° anniversaire d’ordination sacerdotale de Fr. Juan Pablo Garcia Maestro (Prov. Espíritu Santo)
Sr. Maria Teresa Delgado (Laredo)
Sr. Aquilina (Lima)

25 Fr. Giovanni M. Savina (Prov. San Giovanni de Matha)
Fr. Santiago Cantón (Vic. prov. Espíritu Santo)
Fr. Pradeep Puthenveettil (Vic. of S. Michael of Saints)
Fr. Jean Claude Herménégilde Rabetsiferana (Prov. N.D. du Bon Remède)
Fr. Sergio Alfonso Larios Martínez (Vic. prov. Inmaculada Concepción)
Fr. Abdon Gérard Rakotoarisoa (Prov. N.D. du Bon Remède)

26 Fr. Michel Goupil (Prov. Sacré Coeur de Jésus)
Les sœurs trinitaires de Madrid commémorent l’onomastique de la fondatrice, Marianna Alsopp Manrique.

27 Sr. Evelia Sir (Guatemala)

28 Fr. Alain Odon Tojonantenaina Rakotoarimanana (Prov. N.D. du Bon Remède)
Sr. Milagros Castillo (Villoruela)

29 Fr. Phaëlah Henris Randriamanandanja (Prov. N.D. du Bon Remède)
Fr.Viannei Kiabiya (Prov. San Giovanni de Matha)
Fr. Pierre Chabot (Prov. Sacré Coeur de Jésus)
Fr. Vincent Bechamps (Prov. of the Immaculate Heart of Mary)
Fr. Sylvain Hajarivelo Andrianjatovo (Prov. N.D. du Bon Remède)
Fr. Germain Tolotra Andriamamonjy (Prov. N.D. du Bon Remède)

30 Fr. Juan Luis Losada (Prov. Inmaculada Concepción)
25° anniversaire d’ordination sacerdotale de Fr. Gabriel Rasolonjatovo (Prov. N.D. du Bon Remède)
25° anniversaire d’ordination sacerdotale de Fr. Victor Arsène Randriamitantsoa (Prov. N.D. du Bon Remède)
25° anniversaire de profession solennelle de Fr. Jean Paul Soucy (Prov. Sacré Cœur de Jésus
Sr. Faustina Mendoza (Quintanar)

31 Fr. José Ignacio Arrinda (Prov. Inmaculada Concepción)
Fr. Ignacio Cervantes Vargas (Prov. San Giovanni de Matha)
Sr. Maria Dolores Irazabal (S. Ana)

AOUT - AGOSTO - AUGUST – ABUZTUA – AGUSTUS SIERPEŃ - UY NGHI

1 Fr. Pierre Andriamahita (Prov. N.D. du Bon Remède)
Fr. Fidélis Justin Rabetsimandrato (Prov. N.D. du Bon Remède)
50° anniversaire de profession de Fr. James Day (Prov. of the Immaculate Heart of Mary)
Sr. Mercedes Tajadura (Burgos)

2 Fr. Alfonso Rementería (Prov. Inmaculada Concepción)
Fr. Joseph Gross (Prov. of the Immaculate Heart of Mary)
Fr. Hernán Ortíz Ortega (Vic. prov. Espíritu Santo)

3 Fr. Javier Gastón (Prov. Inmaculada Concepción)
Fr. Fidèle Andriamapionona Razafimaro (Prov. N.D. du Bon Remède)
Sr. Nazaret de la Fuente (Quintanar)

4 Fr. Sebastian Andrés Agudelo Huertas (Vic. prov. Inmaculada Concepción)
Sr. Saholy Arisoa (Martos)

5 Fr. Daniel Houde (Prov. of the Immaculate Heart of Mary)
Sr. Maria de los Angeles Montes (Fuensaldaña)
Sr. Ana Bala (Guatemala)
Sr. Miriam Pierrette (S. Clemente)
Sr. Miriam (Lima)

6 Fr. Salvador Egido (Prov. Espíritu Santo)
Les soeurs trinitaires de Majorque commémorent le don de la règle signée par le P. Miguel Ferrer en 1828.

7 Fr. Wiliam Axe (Prov. of the Immaculate Heart of Mary)

8 Fr. Juan Arce Valencia (Prov. San Giovanni de Matha)
Fr. Lawrence Hernández (Prov. of the Immaculate Heart of Mary)
Sr. Mery Helen (Cálig)

9 Fr. Roger Matton (Prov. Sacré Coeur de Jésus)

10 Fr. Victor Scocco (Prov. of the Immaculate Heart of Mary)

12 BIENHEUREUX INNOCENT XI
Sr. Matilde Emperador (Burgos)

13 Fr. Denis Gilbert (Prov. Sacré Coeur de Jésus)
Fr. Lucien Herizo Andriantiana (Prov. N.D. du Bon Remède)

14 Fr. Manuel Morales (Vic. prov. Espíritu Santo)
Sr. Maria Regina (Ayaviri)

15 ASSOMPTION DE NOTRE DAME
Fr. Roque Gastañaga (Prov. Inmaculada Concepción)
Fr. Thomas Augustine Morris (Prov. of the Immaculate Heart of Mary)
Sr. Celinda (Huaraz)

17 Fr. Giulio Cipollone (Prov. San Giovanni de Matha Norte)
Les sœurs trinitaires de Valencia commémorent l’approbation de l’Institut et des constitutions par le pape Pie X en 1909.

18 Fr. Juan Justino Feregrino (Prov. San Giovanni de Matha)

19 Fr. Domenico De Rosa (Prov. San Giovanni de Matha)
Fr. Augustin Massamba Banzouzi (Prov. San Giovanni de Matha)
Sr. Nilda Irene Ibujes (Martos)

20 Fr. Fidel Achicallende Zubizarreta (Prov. Inmaculada Concepción)
Fr. Jorge Iván Mantilla (Vic. prov. Inmaculada Concepción)
Sr. Maria Culum (Honduras)
Sr. Clara (Lima)
Sr. Elizabeth Alonso (Guatemala)
Les frères commémorent le 415° anniversaire de l’approbation de la déchausse trinitaire par Clément VIII.

21 Fr. Maciej Kowalski (Prov. San Giovanni de Matha)

24 Fr. Simine Fernández (Vic. of S. Michael of Saints)
Fr. Pablo Salas (Prov. San Giovanni de Matha)

25 SAINT LOUIS, ROI DE FRANCE
Fr. Luis García (Prov. Espíritu Santo)
Fr. Gaston Mamitiana Tolotra (Prov. N.D. du Bon Remède)
Fr. Léon Sylvain Randriamanantenasoa (Prov. N.D. du Bon Remède)

26 Fr. Miguel Ángel Montiel (Prov. San Giovanni de Matha)
Fr. Salomon Ranaivojaona Tsiorimanalina (Prov. N.D. du Bon Remède)
Fr. Pedro Gorena (Vic. prov. Inmaculada Concepción)
Fr. Ireneusz Ekiert (Prov. of the Immaculate Heart of Mary)
Fr. Jean M. Andriamandimbisoa Rabenaivo (Prov. N.D. du Bon Remède)

27 Fr. Sergio Jeair Pereira (Vic. prov. Inmaculada Concepción)

28 Fr. Armand Gagné (Prov. Sacré Coeur de Jésus)
Fr. Jean Christian Randrianantenaina (Prov. N.D. du Bon Remède)
Fr. Roger Arsène Rakotomanana (Prov. N.D. du Bon Remède)
Fr. Richard Ramanantsoa (Prov. N.D. du Bon Remède)

29 Fr. Fulgence Tahiana Rakotomalala (Prov. N.D. du Bon Remède)

30 Fr. Luigi Savignano (Prov. San Giovanni de Matha)
Fr. Willy Milton Barrientos (Vic. prov. Espíritu Santo)
Sr. Reyna Chinguel (Laredo)

31 Fr. Victor Arsène Randriamitantsoa (Prov. N.D. du Bon Remède)
Fr. Charlin-Jérémie Epema (Prov. San Giovanni de Matha)

SEPTEMBRE – SEPTIEMBRE – SETTEMBRE – SEPTEMBER – IRAILA THÁNG CHÍN – WRZESIEŃ – SETEMBRO

1 Fr. Arturo Curiel (Prov. Espíritu Santo)
Sr. Maria Garcia (El Toboso)
Sr. Esperanza Sanchez (Villoruela)

2 Fr. Enrique Legarra (Prov. Inmaculada Concepción)
Fr. Cong Bang Emmanuele Truong (Prov. San Giovanni de Matha)

3 Fr. Mario Di Luzio (Prov. San Giovanni de Matha)
Fr. Jorge Luis Hartkopf Carranza (Vic. prov. Espíritu Santo)

4 Fr. Franco Marinelli (Prov. San Giovanni de Matha)
Fr. Giovanny Quintero (Vic. prov. Inmaculada Concepción)
Fr. Janil Chakkiath (Vic. of S. Michael of Saints)
Fr. Charlin Nomenjanahary Heritina (Prov. N.D. du Bon Remède)

5 Fr. Frank Aymard Ulrich Ntsiela (Prov. San Giovanni de Matha)
Sr. Martina (Lima)
Sr. Elba Erlita (Lima)

6 Fr. Alejando Venero Hoyo (Prov. Inmaculada Concepción)
Sr. Alina Maria Poothukaran (Villena)

7 Fr. Ken Clarence Samba (Prov. San Giovanni de Matha)
50° anniversaire de profession de Fr. Lazaro Castro Villalobos (Prov. Espíritu Santo)
50° anniversaire de profession de Fr. Manuel Yebenes Gadea (Prov. Espíritu Santo)
50° anniversaire de profession de Fr. Pedro Fernandez Alejo (Prov. Espíritu Santo)
Sr. Regina Ratzam (Quintanar)

8 Fr. Gerard Lynch (Prov. of the Immaculate Heart of Mary)
50° anniversaire de profession de Fr. Marc Tremblay (Prov. Sacré Coeur de Jésus)
Sr. Madria Andujar (S. Clemente)
Sr. Sofia Albi (Martos)
Les sœurs trinitaires de Rome commémorent la naissance de l’Institut en 1762.

9 25° anniversaire de profession de Fr. Antonio Aurelio Fernandez Serrano (Prov. Espíritu Santo)
Sr. Rosa Lourdes (Guatemala)

10 Sr. Encarnación Noriega (Fuensaldaña)
Sr. Patricia (Chile)
Sr. Maria Yanet (Huaraz)

12 SAINT NOM DE MARIE
60° anniversaire de profession de Fr. José Miguel Zudaire Arrastio (Prov. Espíritu Santo)
Sr. Magali Diaz (Laredo)
Sr. Yanali (Guayaquil)
Sr. Elizabeth (Chile)

13 Fr. Stanley De Boe (Prov. of the Immaculate Heart of Mary)
Fr. Gérard Hervé Ratovoherisoa (Prov. N.D. du Bon Remède)

14 Fr. Juan Cruz Palacios Pinedo (Prov. Espíritu Santo)
Fr. Paolo Cipollone (Prov. San Giovanni de Matha)
Fr. Joachim Triophan Andrianjaombalamihaja (Prov. N.D. du Bon Remède)
Fr. Nicolas Andrianiaina Volatantely Ramananjoelinahary (Prov. N.D. du Bon Remède)

15 Sr. Azucena (Huaraz)
Sr. Libia y Dalia (Lima)

¡Feliz Cumpleanos! Happy Birthday! Joyeux anniversaire! Sto Lat! Tanti Auguri!
Araha Tratry ny Fety! Alles Gute zum Geburtstag!
Zorionak! feliz aniversário! selamat hari ulang tahun! chúc mừng sinh nhật